Wolfgang Laib (1950)
 
 
 

QM Logo 

 

WOLFGANG LAIB 
Metzingen, (1950)
Artista
 
wolfgang laib fondazionemerz5

Fondazione Merz, Torino

 
 

Laib da sempre si confronta con i  materiali organici e inorganici senza la presunzione di attribuire alla materia un nuovo valore

 
Breve Biografia
 

Nasce a Metzingen nel 1950 da una famiglia di medici, dopo aver anch'egli studiato medicina dimostra interesse per l'arte. Il lavoro artistico di Laib fa propri alcuni elementi della Land Art, pur essendo presente anche l'influenza della Minimal Art. Dopo essersi avvicinato alla cultura e filosofia orientale, una delle caratteristiche del suo lavoro è l'utilizzo di materiali naturali, come la cera d'api, il polline, il riso. Significativa è l’attitudine con la quale Laib da sempre si confronta con i  materiali organici e inorganici che rendono inconfondibili le sue opere: il marmo viene scolpito, la cera viene plasmata e il polline disposto in ordinate composizioni senza la presunzione di attribuire alla materia un nuovo valore, bensì con la volontà di essere un tramite che con il suo lavoro rende visibile la bellezza intrinseca ad ogni materiale. Nel corso della sua carriera ha esposto nei principali musei europei e americani e partecipato a numerose edizioni della Documenta e della Biennale; nel 2015 ha ricevuto il Premio imperiale per la scultura. Laib vive e lavora in un piccolo villaggio della Germania del sud e per alcuni mesi all’anno in una casa-studio nel sud dell’India.