Contributors
 
 
 

QM Logo 

 

logo loconte indesign

 Fig 2 Seungyong Chang

 

Seungyong Chang - President, Art Collage JANG and Modigliani Institute Korea.

Short Biography

Born in 1964 in Seoul, South Korea, Seungyong Chang has completed his studies (engineering) at Texas A&M University in The United States of America. He is a president of Art Collage JANG and Modigliani Institute Korea. He conducted many lectures about music and art at various organizations such as KBS, Korea Contemporary Arts Academy, Seongdong Public Library and Mapo Lifelong Learning Center in Seoul, South Korea. He is also a writer and president of J Books and Media. He published many books regarding music and art, and his books are also on sale in the US Amazon. He is also working as an art dealer who is selling the artworks of contemporary artists partnering with Art Collage JANG, and masterpieces by collaboration with worldwide art dealers.

He wrote about Music, Fine Art, Wine, Art Dealer.

His publication: Fine Art, The Great and Immortal Painters' Stories (1~6): Amedeo Modigliani, Claude Monet, Vincent van Gogh, Paul Gauguin, Pablo Picasso, Gustav Klimt (To be published), The Interesting Stories about Great Painters’ Paintings: Amedeo Modigliani.

Music: The Great Rendezvous of Classical Music and Rock, The Life & Music of Niccolo Paganini, and His Portrayal in Movies & Arts, Born To Be Blue, Chet Baker Story, The Life & Music of Frédéric Chopin, and His Portrayal in Movies & Arts (To be published)

Artworks Catalogues: Amedeo Modigliani/Jeanne Hébuterne, Vincent van Gogh.

 

ACJ LogoMIK Logo

 

 

 

logo loconte indesign

Loconte&Partners è uno Studio Legale e Tributario fondato nel 1996 dal Managing Partner Avv. Prof. Stefano Loconte, con sede a Milano, Bari, Roma, Padova, Londra e New York. Lo studio è suddiviso in team multidisciplinari e consolidati, attivi in svariati ambiti, tra cui  Tax, Wealth Management, Corporate, Art Law, e Finance. 

In particolare, lo Studio è specializzato nella protezione e pianificazione dei patrimoni, con focus specifico sugli strumenti finalizzati alla valorizzazione e mantenimento del patrimonio artistico della clientela privata, sia a livello nazionale che internazionale. Il team dedicato, composto da avvocati e dottori commercialisti, offre consulenza ed assistenza per la gestione di questioni legali e fiscali, inerenti al mercato dell’arte e dei relativi operatori.

Loconte&Partners è anche membro di AIPB (Associazione Italiana Private Banking) nonché di GGI (Geneva Group International), alleanza internazionale di studi professionali.

http://www.loconteandpartners.it/it

 

arte e neuroscienza

 

Heidi Wolf Pagani è nata e cresciuta a Zurigo ha studiato medicina all’Università di Zurigo specializzandosi in neurologia. Ha pratticato la professione in studio privato quando la neuroscienza si sviluppava in modo esponenziale. La Storia e  in particolare quella dell’Arte sono sempre state nel focus dei suoi interessi. Da alcuni anni tiene regolarmente lezione alla Università Zurigo nell’ambito della storia di medicina sotto la guida di Prof.dr. Christoph Mörgeli. Temi delle ultimi conferenze: -Medicina e Arte: “Bildergeschichten und Interpretationen”, “Pest in der Literatur“ -Forscherinnen der ersten Stunde: „Lise Meitner, Leben Arbeit und Schicksal in einer folgenschweren Zeit“, „Rita Levi Montalcini, Neurobiologin – Senatorin“ -Medizin der fünfziger Jahre: „Versuch und Irrtum, Psychiatrie“ e altri.

La sua rubriuca Arte e Neuroscienza i temi trattati hanno lo scopo di spiegare le relazioni tra il l’emozionalità vissuta e l’attivita cerebrale nel contesto della percezione dell’arte visiva. Vorrei aggiungere un ulteriore aspetto alle abituali interpretazioni basate sul sapere. L’emotività è il fattore determinante nella valutazione e nell’apprezzamento nella lettura di opere d’arte. 

 

 

psicoanalisi in arte

Thomas Marcacci vive e lavora a Bologna. Psicologo e psicoterapeuta, prima di dedicarsi a tempo pieno alla psicoanalisi, si è laureato in filosofia morale all’Università di Firenze e si è occupato di etica e responsabilità sociale d’impresa sia privatamente che come professore a contratto presso l’Università di Napoli Federico II. Per diversi anni ha collaborato ad attività di ricerca e clinica con il dipartimento di Psichiatria dell’Università di Bologna, in particolare rispetto all’eziologia degli esordi psicotici. 

Attualmente è docente presso la scuola di specializzazione in psicoterapia Centro Studi Martha Harris e coordinatore del “Centro Evo”, da lui fondato nel 2017, un centro clinico multidisciplinare ad orientamento psicoanalitico volto all’accoglienza, allo studio ed alla cura delle dinamiche psichiche lungo tutto l’arco della vita, dal concepimento alla senilità.

Candidato della Società Psicoanalitica Italiana, è mosso dal desiderio di unire la propria passione clinica con l’impegno a promuovere il pensiero analitico, attraverso la ricerca scientifica ed il dialogo con contesti artistici, culturali e sociali della contemporaneità. Sulla base di questo intento cura il filone di eventi "intrecci evolutivi", volto a far dialogare psicoanalisti, artisti e personalità della società.  

 

logo centro evo

 

 

Logo Quid Magazine2

Maria Ares Chillon di origine spagnola, vive e lavora in Svizzera. Da oltre vent’anni coltiva la passione per la fotografia in tutte le sue sfumature… inizialmente dietro l’obbiettivo per poi passare al collezionismo e di seguito alla curatela e promozione di progetti fotografici.

Dopo una lunga esperienza come Direttrice di una galleria d’arte a Lugano, ha sviluppato un approccio professionale che va oltre la promozione dell’artista emergente o la vendita di opere storicizzate. I rapporti umani e la solida fiducia sono diventati i punti di forza per lo sviluppo del lavoro dei suoi artisti e per i suoi collezionisti.

Nel 2019 inizia con un nuovo progetto, Ares Contemporary, che è un progetto artistico dedicato alla promozione d’arte, fotografia e design. Nato dal suo desiderio di continuare un lungo percorso di passione per l’arte e di relazioni, si presenta come piattaforma digitale che possa collegare artisti e collezionisti al di fuori di uno spazio fisico e al contempo programmare un calendario vivace di appuntamenti e sinergie.

 

Maria Ares Chillon