DOPPIO SENSO NEL SEGNO DI JOSEF ALBERS

QM Logo 

 

 

gugg doppio

Ph. Matteo de Fina

 

DOPPIO SENSO NEL SEGNO DI JOSEF ALBERS

Nuovo appuntamento prima della pausa estiva e della ripresa a settembre

Sabato 9 e domenica 10 giugno ultimo appuntamento con Doppio senso: percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim prima della pausa estiva e della ripresa a settembre. Il programma del museo inclusivo per adulti e bambini non vedenti e ipovedenti, ma aperto anche per un pubblico vedente, sarà dedicato alla mostra Josef Albers in Messico, aperta fino al 3 settembre. 

Durante la visita tattile condotta da Valeria Bottalico i partecipanti analizzeranno due opere dell’artista tedesco: Variante/Adobe, Fronte Arancione (1948–58) e Omaggio al quadrato (1969), entrambe riprodotte in termoform. Seguirà poi il laboratorio con l’artista non vedente Felice Tagliaferri, che aiuterà a consolidare l’immagine mentale formata di uno dei lavori di Albers fruiti.

Come sempre, il sabato (dalle 14 alle 18) è dedicato agli adulti, la domenica (dalle 15) ai bambini dai 6 ai 12 anni. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, fino a esaurimento posti.

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / tel. 041.2405401/444.

Doppio senso: percorsi tattili alla Collezione Peggy Guggenheim è realizzato in collaborazione con l'Istituto dei Ciechi di Milano e l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Onlus, e gode del patrocinio di ICOM Italia (International Council of Museums). Il programma è reso possibile grazie al contributo di The Gordon and Llura Gund Foundation, Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz e Kirsh Foundation