“GLASS” Arte del Vetro oggi a Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD)
 
 
 

QM Logo 

 


rsz cigler vaclav mostra glass villa dei vescovi luvigliano di torreglia pd fai fondo ambiente italiano

 

GLASS” Arte del Vetro oggi a Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD)

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano presenta a Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD), “GLASS - Arte del Vetro oggi in Italia”, una mostra di opere in vetro curata dall’artista e gallerista Jean Blanchaert con il coordinamento di Irina Eschenazi Focsaneanu.

 

Da mercoledì 25 maggio a domenica 11 settembre 2016 si potranno ammirare oltre 100 vetri d’autore in un percorso espositivo che si snoderà tra le sale e il giardino della villa: dalle opere in vetro colorato ai manufatti dalle forme più eccentriche, le realizzazioni presentate sono espressione delle molteplici declinazioni del vetro, della grande inventiva di artisti e designer e della straordinaria abilità dei maestri vetrai, che producono per la maggior parte nell’area veneziana di Murano.

 

La mostra è un’occasione straordinaria per conoscere le migliori produzioni artistiche, frutto di sapiente manualità, passione e creatività, e per raccontare il fermento artistico che oggi anima l’arte vetraria. L’esposizione è anche l’occasione per sostenere concretamente la missione e le attività del FAI, poiché tutti i pezzi in mostra saranno in vendita e una considerevole parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione.

 

Main Partner dell'evento è la Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte: a coronamento di un lungo e fertile sodalizio, FAI e Fondazione Cologni hanno da quest'anno concluso un accordo di reciproco sostegno in favore dei mestieri d'arte d'eccellenza, impegnandosi a collaborare per le prossime tre edizioni del progetto “Manualmente”, dedicato all’artigianato di alta qualità.

Le opere in esposizione - molto diverse tra loro per radice culturale, tecnica, poetica e funzione - racconteranno la varietà creativa contemporanea nella realizzazione del vetro, dalla scultura all’illuminazione. Si potranno ammirare opere figurative informali in vetro soffiato, in vetro massello, in vetro a lume, in vetro fusione e a stampo, oltre a lavori in cui il vetro si sposa ad altri materiali, come ferro e legno. Non mancheranno gli oggetti più estrosi come le FLOWER HEADZ di Hugh Findletar,  busti con la testa cava in vetro policromo soffiato, utilizzabili come vasi da fiori; gli ultimi lavori di Laura de Santillana, Sleeves e Opal, in meravigliosa sintonia con gli affreschi della villa; le sculture zoomorfe di Maria Grazia Rosin realizzate con il maestro Pino Signoretto; i vetri trasparenti e battuti di Alessandro Diaz de Santillana soffiati dal maestro Lino Tagliapietra; La barca dei dannati di Lucio Bubacco, grande maestro del vetro a lume; i vasi-scultura in filet de verre lavorati a mano volante da Toots Zynsky che, illuminati, sembra s’incendino;  i vasi di Massimo Micheluzzi realizzati con il maestro Andrea Zilio con la tecnica del vetro mosaico soffiato. Sarà presente anche l’imponente scultura Il Mostro della laguna: un immenso pesce lungo 6 metri disegnato da Simona Favrin e ricoperto di squame in vetro murrino dal maestro Nicola Moretti.

 

Interverranno inoltre alcuni degli artisti più famosi di Venini, come Tadao Ando, Emmanuel Babled e Luca Nichetto. Anche la Scuola del Vetro di Murano Abate Zanetti sarà presente con importanti sculture fra le quali I buffi del teatro greco di Dario Fo. Berengo Studio è rappresentato da Koen Vanmechelen e Pino Castagna.

L’esposizione nasce nell’ambito dell’iniziativa “Manualmente”, curata da Angelica Guicciardini e avviata nel 2012 a Villa Necchi Campiglio, bene del FAI a Milano, allo scopo di esplorare l’artigianato italiano di eccellenza indagando ogni anno una materia diversa.

Grazie al sostegno di Fondazione Cologni sarà inoltre edito per l’occasione un catalogo pubblicato da Skira, che illustrerà sia le opere esposte nel 2014 a Villa Necchi Campiglio (in occasione della mostra Arte del vetro oggi in Italia) sia quelle a Villa dei Vescovi.

 

Nell’ambito di questo progetto sabato 10 e domenica 11 settembre, dalle ore 10 alle 18, appuntamento da non perdere con la mostra mercato di vetri realizzati e dipinti a mano con una sezione dedicata ai maestri vetrai veneti e alle produzioni eccellenti del territorio.

 

Con il Patrocinio di Regione del Veneto, Provincia di Padova e Comune di Torreglia.

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2016”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quarto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione e Cedral Tassoni, azienda amica dal 2012 e importante marchio italiano che per il quinto anno ha deciso di abbinare la tradizione, la storia e la naturalità del suo prodotto al FAI.

 

Apertura al pubblico:

Da mercoledì 25 maggio a domenica 11 settembre 2016, dalle ore 10 alle 18 (domenica chiusura ore 19).

 

Biglietti di ingresso:

Intero 11 ; Ridotto (Ragazzi 4-14 anni), Iscritti FAI e Residenti Comune di Torreglia 4 ; Famiglia (2 adulti + 2 ragazzi) 28 .

 

Per informazioni:Per ulteriori informazioni: Villa dei Vescovi: 049/9930473; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Per maggiori informazioni sul FAI consultare il sito www.fondoambiente.it