In occasione del centenario della nascita di Ernst Beyeler
 
 
 

QM Logo 

 

 




beyler 

  Ernst Beyeler, 1993. Photo: Kurt Wyss, Basel

 

In occasione del centenario della nascita di Ernst Beyeler

Uno dei principali galleristi del suo tempo, insieme a sua moglie Hildy ha fondato una delle più importanti collezioni di arte moderna al mondo.

Ernst Beyeler, fondatore della Fondation Beyeler, è nato il 16 luglio 1921. Come uno dei principali galleristi del suo tempo, insieme a sua moglie Hildy ha fondato una delle più importanti collezioni di arte moderna al mondo, che è ospitata dal 1997 alla Fondation Beyeler progettata dall'architetto italiano Renzo Piano. In qualità di cofondatore di Art Basel, Ernst Beyeler ha contribuito in modo significativo alla reputazione culturale internazionale di Basilea.

Ernst Beyeler è nato il 16 luglio 1921 a Basilea. Durante la sua formazione imprenditoriale e gli studi in economia e storia dell'arte, ha lavorato presso la libreria antiquaria “La Librairie du Château d'Art” di Oskar Schloss a Basilea, che ha rilevato nel 1945 e ribattezzata “Galerie Beyeler” nel 1952. negli anni successivi Ernst Beyeler organizzò nella sua galleria numerose mostre significative, ottenendo notevoli riconoscimenti internazionali. Ha stabilito strette amicizie con artisti come Pablo Picasso, Alberto Giacometti, Jean Dubuffet, Francis Bacon, Jean Tinguely, Robert Rauschenberg e Bridget Riley. Negli anni '80, Ernst Beyeler ha attirato una particolare attenzione in tutto il mondo con due mostre di scultura allestite sotto il titolo "La scultura nel XX secolo", che riunisce circa 200 opere da Auguste Rodin a Richard Serra nel Wenken Park di Riehen nel 1980 e 220 opere di Antoine Bourdelle a Joseph Beuys nel Parco Merian di Basilea nel 1984.

In più di cinquant'anni, Ernst e Hildy Beyeler hanno creato una delle più rinomate collezioni di arte moderna. Oggi la collezione della Fondation Beyeler conta più di 400 opere d'arte moderna e contemporanea. Copre l'impressionismo e il post-impressionismo, con opere di Paul Cézanne, Vincent van Gogh e Claude Monet, il cubismo con Pablo Picasso (che occupa una posizione chiave nella Collezione Beyeler) e Georges Braque, oltre a importanti gruppi di opere di Joan Miró, Piet Mondrian, Henri Matisse, Alberto Giacometti e Paul Klee. L'espressionismo americano è fortemente rappresentato da Mark Rothko e Barnett Newman. La portata e la reputazione della collezione hanno continuato a crescere con nuove acquisizioni da parte di artisti famosi come Louise Bourgeois, Marlene Dumas, Jenny Holzer, Roni Horn, Gerhard Richter, Philippe Parreno o Wolfgang Tillmans. L'eccezionale qualità della collezione può attualmente essere sperimentata nella mostra “Natureculture”, in mostra fino al 21 settembre.

Per dare un più ampio accesso al pubblico alla collezione, nel 1997 la Fondation Beyeler ha aperto a Riehen in un edificio progettato da Renzo Piano. Ernst e Hildy Beyeler avevano una visione chiara: la Fondation Beyeler doveva essere un museo aperto e vivo, in grado di suscitare entusiasmo per l'arte in un vasto pubblico. Oggi la Fondation Beyeler è il museo d'arte più visitato della Svizzera ed è considerato uno degli spazi d'arte più belli del mondo. L'otto milionesimo visitatore è atteso nei prossimi giorni. La Beyeler-Stiftung sta già pianificando un progetto di ampliamento progettato dall'architetto svizzero Peter Zumthor nell'adiacente Iselin-Weber Park.

Come cofondatore della fiera d'arte Art Basel, Ernst Beyeler ha svolto un ruolo chiave nel trasformare Basilea in uno dei più importanti luoghi di incontro internazionali del mondo dell'arte. Ernst Beyeler ha quindi sempre combinato un profondo legame con la sua città natale con una visione altamente internazionale. Accanto alla sua passione per l'arte, la natura e la tutela dell'ambiente erano una delle sue maggiori preoccupazioni; nel 2001, lui e sua moglie Hildy hanno fondato la Fondazione “Art for the Tropical Forests”.

Per celebrare il centenario della sua nascita, il prossimo anno una nuova pubblicazione fornirà una panoramica completa della vita di Ernst Beyeler, con aneddoti e immagini dal nostro archivio. Nel 2022, la Fondation Beyeler festeggerà il suo 25° anniversario con un ricco programma di eventi.