Il fotografo Rudolf Steiner allo spazio Choisi di Lugano
 
 
 

QM Logo 

 

 

steiner 

 

Il fotografo Rudolf Steiner allo spazio Choisi di Lugano

Una serie di immagini che documentano la sua attrazione per il misterioso.

Con Ricochet, l'artista e fotografo Rudolf Steiner presenta dal 28.01.2021 al 09.04.2021 una serie di immagini che documentano la sua attrazione per il misterioso. Le fotografie, scattate negli ultimi sei anni nei dintorni del suo studio a Rondchâtel, vicino a Bienne, traducono – grazie all'uso di una speciale tecnica di ripresa digitale – paesaggi di aspre rocce, tunnel abbandonati e grandi impianti industriali in "tableaux" di strana bellezza.

Il termine Ricochet deriva dal francese e significa "rimbalzo" o "contraccolpo" ed è spesso usato in connessione con armi da fuoco o artiglieria. Con questa parola, Steiner si riferisce a una teoria della visione di Platone, che afferma che un "raggio di visione" emana dall'occhio in movimento e scansiona il mondo nel campo visivo - come un cieco con il suo bastone che scansiona la strada di fronte a lui, o come uno scanner che registra il visibile riga per riga per emetterlo come immagine.

A causa della lunga durata della sessione di registrazione, le influenze atmosferiche come il vento, i cambiamenti di luce dovuti alle nuvole e alla nebbia sono inscritti nell'immagine - il "raggio visivo" rimbalza, i "ricochet" vengono registrati.

Spazio Choisi 1, via Pelli 13, Lugano
per visite contattate Spazio Choisi 01 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.